Nei salotti di agosto 2020 si parla di “Raccolto”.

, Nei salotti di agosto 2020 si parla di “Raccolto”., COEMM, COEMM

Tema del mese di agosto 2020 a cura di Maura Luperto Presidente COEMM International

Nei salotti di agosto 2020 si parla di “Raccolto”.

La tua linea dell’orizzonte è sempre più ampia. Tu sei sempre più ricco, è l’ora della prosperità, in tutti i campi. Campi che tu hai dissodato, arato, lavorato, seminato e poi curato. Ora è il tempo del raccolto.
Un allenatore di una nota squadra di calcio una volta disse a proposito dei suoi giocatori: – se riuscissi a persuadere, la metà di essi, a giocare, in collaborazione, disporremmo dei mezzi, per superare qualsiasi avversità”.
Siamo in un momento in cui le nostre menti hanno ampliato la loro capacità percettiva perché le circostanze vissute ci hanno spinto a trovare sempre nuove opportunità di cambiamento, abbiamo percepito che il lavoro di squadra è stato fondamentale per raggiungere alcuni obiettivi. Una squadra coesa è una forza inarrestabile. E il successo pieno lo otteniamo se l’azione di ogni singola persona è finalizzata a potenziare il lavoro di tutti evitando di mettere in luce o in ombra uno sugli altri. Ognuno (in questo percorso) è riuscito ad acquisire quelle consapevolezze che lo hanno portato a manifestare le sue capacità e a mettere a disposizione il suo valore.
È solo l’inizio di una nuova alba che reca in se la promessa di un giorno migliore. Ognuno di noi raccolga il frutto del suo lavoro.

-Maura Luperto

Nei salotti di agosto 2020 si parla di “Raccolto”.

3 commenti su “Nei salotti di agosto 2020 si parla di “Raccolto”.

  1. Grazie Maurizio Sarlo , grazie Maura Lupertoe grazie a tutta questa grande famiglia Coemm e Clemm ,che ci ha permesso di alimentare questo terreno fermentato e reso fertile ;ora passiamo a un ricco raccolto ❤️❤️❤️

  2. Buongiorno… Vi seguo da molto tempo… Certo dopo tanto lavoro è giusto.. Ci si auspica un bel raccolto… Ce lo auguriamo per cambiare in meglio la vita presente e soprattutto futura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su