Maura Luperto – Riflessioni – L’energia dell’EROS.

, Maura Luperto – Riflessioni – L’energia dell’EROS., COEMM, COEMM

Riflessioni di Maura Luperto Presidente COEMM INT’L

La vita è cambiamento incessante e tale cambiamento avviene per combustione. I propellenti che ci consentono di trasformarci, di bruciare la vecchia forma e di crearne una nuova sono due: il cibo, (energia pesante) e l’eros (energia sottile). Tra fuoco alimentare e fuoco sessuale esistono varie analogie e differenze.
Il fuoco alimentare è un processo finito: nutrendoci noi ci garantiamo la possibilità di ricostituirci ogni giorno e di mantenerci in vita.
Se smettiamo di mangiare moriamo. Il cibo è il nostro sostentamento materiale.
Il fuoco alimentare ci trasforma quantitativamente, fino alla pubertà infatti il tipo di trasformazione che si opera in noi è soprattutto alimentare. Noi diventiamo ciò che mangiamo. Anche in seguito il mutamento che il cibo opera in noi si può misurare anche i peso, in quantità.
Il fuoco sessuale è un processo infinito. L’eternità dell’energia sessuale si realizza su due piani: biologicamente noi continuiamo a vivere nei figli; su un piano più sottile l’eros ci consente di evolvere a livelli di coscienza che sono differenti per ognuno di noi.
Il fuoco sessuale ci trasforma qualitativamente: dopo la pubertà è soprattutto l’energia sessuale a trasmutarci. Quando l’eros entra in circolo, si aprono spazi di coscienza muovi. Basta osservare un adolescente alle prese con i suoi primi turbamenti per avere un’idea della rivoluzione che l’energia erotica opera in noi.
Maura Luperto
Maura Luperto – Riflessioni – L’energia dell’EROS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su