Virus: il solito spauracchio?

, Virus: il solito spauracchio?, COEMM, COEMM

E vaiiiii con lo spauracchio dei VIRUS!!!!! Povero Mondo!!!! 

Esiste, fra i tanti, un particolare reato che si chiama: “procurato allarme” (Dispositivo dell’art. 658 Codice penale Italiano).

Se rifletto sul montare di questo ennesimo caso di “epidemia pandemica” mi corre l’obbligo di pormi (e porre) le seguenti domande: 

1. A chi giova questo boom mediatico? A vendere più giornali e a far restare incollati ai vari TG? A informare correttamente?

2. Nel Mondo muoiono, per virus contratti nelle sale operatorie a seguito di operazioni, decine di migliaia di Persone: perché non si usa lo stesso metro di informazione? 

3. Nel Mondo, ogni anno, a causa di vari pesticidi, esposizioni eccessive ad elettrosmog, suicidi per la perdita del lavoro, muoiono milioni e milioni di Persone: come mai non ci scandalizza come per un caso limitato come quello che sembra essere avvenuto nella città di Wuhan (nemmeno accertato compiutamente)? 

Massimo rispetto rispetto i 17 morti di questo nuovo “virus”, così come lo si dovrebbe avere anche se fosse solo 1. 

Ma, da qui a creare l’effetto già visto con le varie “Mucche Pazze”, Sars Etc., beh significa che la maggioranza degli Abitanti del Pianeta si fanno manipolare da “autentici polli”!!! 

Pensiamoci, per l’altro eclatante è passato caso della Sars si furono creati “mirati vaccini”, che poi non sono mai stati usati, ma che “hanno generato e fruttato” milioni e milioni di euro (ma solo a pochi lobbisti del settore “salutistico”, ovviamente).  Vuoi vedere che qui si sta per “procreare” la stessa “macabra storiella”?? 

Meditate gente, meditate! 

Sarebbe molto meglio attenzionare bene l’attuale paradigma sociale, economico e finanziario comprendendone il totale fallimento sul quale esso fa poggiare le nostre vite, ovvero quello dell’emissione a debito. 

Non facciamoci fregare dai soliti “spauracchi”, ben organizzati da qualche furbo manipolatore.

Siamo nel Terzo Millennio: quello che, per i manipolatori , potrà sostituire la miriade di “schiavi umani” con l’era dei Robot!

C’è una VIA concretamente e completamente NUOVA: è la VIA proposta dal Programma Mondo Migliore! Mettersi a discuterla non solo non costa nessun sacrificio, bensì permette di poter far entrare gli Esseri Umani in un Nuovo Umanesimo.

Da “Paradiso in Terra” (e non dell’attuale inferno vissuto da troppi)!

Evviva il Programma Mondo Migliore. 

Maurizio Sarlo 

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/allarme-per-il-virus-cinese-che-puo-mutare-e-propagarsi-9-morti-primo-caso-negli-stati-uniti-946c8f7e-06a8-4a98-83e6-927bae5bf898.html

 

Virus: il solito spauracchio?

6 commenti su “Virus: il solito spauracchio?

  1. Il procurato allarme, ben pubblicizzato da tv complici ha sempre ben attecchito sulle masse perlopiù ignoranti.
    Purtroppo chi non ha avuto (o voluto) la possibilità di informarsi a dovere, è a suo modo compiacente.

  2. A mio avviso, non si usa lo stesso metro di misura tra i morti per virus contratti in sala operatoria e quelli per virus da possibili malattie, perchè tra i primi non si può avere il guadagno che si ha nel secondo caso!!!
    È sempre la stessa storia: il vil tornaconto!!!
    Sempre a mio avviso, ci sono “persone” che, pur di fare soldi, venderebbero la loro madre al diavolo!!!

  3. Effettivamente ogni anno ci sono nuove malattie, nuovi virus che minacciano la vita dell’umanità!!!!
    Permettetemi qualche domanda: Fino a quando le lobby dei farmaci, continueranno a provocare il procurato allarme su possibili malattie causate da virus?
    Perchè, prima di mettere in allarme il mondo intero, Non Si Accerta La Natura Del Problema?
    Come mai la magistratura non interviene per colpire e punire severamente chi causa procurato allarme, soprattutto nel settore salutare?
    Sempre la stessa musica odiosa: Il vil denaro, a mio modesto parere….!

  4. A mio modesto parere, gli unici a trarre profitto da questa situazione, sono i giornali venduti in più, i TG che tengono incollati alle sedie i telespettatori (aumentando così i profitti pubblicitari) e le lobby che, attraverso lo spauracchio dei virus, somministrano vaccini inutili e magari anche pericolosi, come dimostrato in certi casi di gravi invalidità causate da vaccini, come si è detto!

  5. Questa è la strategia comunicativa: 1. Ti metto in uno stato di preallarme; 2. Ti dico, però, che non c’è alcuna emergenza (perché non c’è alcun vaccino ancora… o, almeno, te lo fanno credere); 3. Compare dal nulla un vaccino; 4. Improvvisamente, il virus causa un’ecatombe; 5. Gli stati si allarmano e comprano tonnellare di vaccini. A questo punto, poco importa se la gente si vaccinerà o meno, ma è presumibile che, con tutto il can-can sugli obblighi vaccinali e conseguente spappolamento di cervello della popolazione, questa volta il numero di persone che si vaccinerà sarà molto più alto.
    Bello, pulito e…. molto redditizio per i soliti ignoti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su