CFP Cinema Settima Arte (C7A)

 

C7A – Cinema Settima Arte

 

 C7A – Cinema Settima Arte 

DI COSA CI OCCUPIAMO

IL PROGETTO CINEMA SETTIMA ARTE è curato professionalmente dal Critico Vittorio Giacci (Ateneo del Cinema), dall’imprenditore cinematografico Claudio Raffellini e da MyStarMovie.
Obiettivo ispirato dal progetto COEMM con tale “CFP C7A” è quello di avere un CLEMM per ogni zona d’Italia (e poi del Mondo) che sappia indicare:
A) le migliori recensioni su Film e protagonisti;
B) realizzare un circuito di CineForum in ogni Comune, in modo che si possano creare momenti condivisi più ampi e costanti;
C) diventare Punto di Riferimento per Produttori, Registi, Attori, Sale cinematografiche, Spettatori, etc…

Il cinema rimane la forma d’arte e di intrattenimento più popolare, quella attraverso cui vengono veicolati e valorizzati i sentimenti, le idee, le istanze e le necessità individuali e collettive di un Paese.
A fronte di questa incontestabile caratteristica, non ne conseguono valide attività di conoscenza e formazione atte a fornire al cittadino gli strumenti ed i mezzi in grado di trasformarlo in uno spettatore critico, informato e preparato per capirne e gustarne l’importanza e la bellezza, a partire dalla scuola che non provvede, se non sporadicamente, all’insegnamento del cinema come materia di studio al pari della letteratura o di ogni altra arte o mezzo di comunicazione ed espressione.
Per ovviare a questa lacuna formativa ed “imparare a vedere”, grazie al connubio di due grandi forze in campo quali MyStarMovie e l’Ateneo del Cinema (prestigiosa scuola con patrocinio UNESCO), ci si propone di FORMARE E STRUTTURARE il CFP C7A in ogni Comune d’Italia.
Il tutto per partecipare ad un progetto globale che inizi dal diventare spettatori critici per giungere ad essere co-produttori di opere filmiche e fruitori di tutti i proventi derivanti dalla diffusione del Film in qualità di CO-PROPRIETARIO, oltre ad usufruire di una serie di servizi come:
a) predisposizione di un elenco di film da visionare e di libri da consultare;
b) cicli di conferenze e di proiezioni seguite da dibattito;
c) dispense per il dibattito;
d) visione di documentari sui grandi protagonisti del cinema;
e) presenza all’inizio dei cicli di proiezioni e conferenze di critici ed esperti;
f) rubrica “Panfocus” sul “Corriere Quotidiano”.

Obiettivo finale di questa strategia progettuale è di dar vita ad un vero e proprio circuito cinematografico alternativo a livello nazionale di cui si è protagonisti in prima persona…una realtà dove produttore e “consumatore” sono la stessa persona!

IL NOSTRO OBIETTIVO E LA NOSTRA MISSION PER UN MONDO MIGLIORE

RICERCHIAMO PER QUESTO CFP LE SEGUENTI PROFESSIONALITÀ E/O TALENTI

Di seguito le prime figure professionali richieste (in realtà, ad elencarle tutte, sarebbero centinaia), da cui partirà tutto il “meccanismo”:
▫ REGISTI
▫ ATTORI
▫ SCENOGRAFI
▫ SCENEGGIATORI
▫ CRITICI
▫ OPERATORI
▫ COMPOSITORI MUSICALI
▫ FONICI
▫ TECNICI LUCI
▫ FOTOGRAFIA
▫ FORMATORI
▫ INFORMATICI
▫ IMPRENDITORI
▫ RELATORI
▫ PROMOTORI

PENSIAMO SIA UTILE LA COLLABORAZIONE CON ALTRI CFP DEDICATI

TUTTO IL COMPRENSORIO DEI COMPARTI ARTISTICI, POLIS, AGRICOLTURA, ANTICHI MESTIERI, EVENTI, ADVERTISING, ISOLE IDEMM, SOLIDARIETA’ MOTORIE, TURISMO, RISTORAZIONE, CFP SALUTE E BENESSERE.

 

Torna su