Tra automazioni e schiavitù.

 

Tra Taxi, Autobus del futuro e…

Vecchiume politico di sempre!

Chi difenderà gli Italiani da sempre più maggiori schiavitù e povertà? Domenica 01/12/209, quarto e ultimo appuntamento PVU in Sicilia.

Domenica saremo in Sicilia, proprio per la tappa conclusiva del tour Italia del Partito Valore Umano (PVU). Assieme a me ci saranno i due Responsabili della Scuola di Formazione, per far capire ai Delegati che saranno presenti, il grande lavoro svolto fino ad oggi e, soprattutto, le grandi azioni che intendiamo svolgere per arrivare al principale obiettivo: fare in modo che il “Programma Mondo Migliore” giunga democraticamente al Governo Italiano!

Infatti, se il programma Politico continuerà ad essere quello espresso fino ad oggi, a nostro avviso, gli Italiani vedranno sempre più robotizzazione ed esclusione della maggioranza degli Esseri Umani dalla civiltà più etica; quell’etica che ci dovrebbe essere nel Terzo Millennio d.c.!

La fatica che facciamo a far capire i gravissimi pericoli dell’attuale strisciante politichese è davvero tanta, perché siamo con risorse quasi zero: vedere la maggioranza degli Italiani farsi abbindolare da destre, centri e sinistre, ora anche accompagnate da Soggetti che si definiscono stellari, è quanto di piú pietoso che una Persona etica dovrebbe provare. 

Ma, chi sta al potere, soprattutto da trent’anni in qua, è palesemente sovvenzionato da potenti lobby. Per fare politica ci vogliono soldi, tanti. Alcune lobby lo sanno bene e fanno di tutto per finanziare chi “sbraita” ed agita forconi e manette contro la “Roma Ladrona”, per poi adeguarsi a produrre Leggi “consigliate” dai vertici di queste lobby, che hanno avuto in “omaggio” (dal politichese) i vari acquedotti, aeroporti, strade, energia elettrica, scuole, università, centri di ricerca, società di rating, salute e tutte le materie prime.  

Quindi, al Popolo non rimane che pagare a caro prezzo tutte le Infrastrutture e i servizi strategici e, unitamente a tasse abominevoli che alimentano il debito pubblico, impoveriscono le Masse sempre di più, senza che queste ultime ne comprendano le vere cause.

Le Persone della Collettività DOVREBBERO comprendere le vere cause dei disastri creati, ad arte, per schiavizzare e dividere. Il PVU saprà promuovere la dovuta VIA da seguire. Anche se non può avere bacchette magiche: per risolvere i tanti problemi che ci sono servono Persone che abbiano il coraggio di guardare alle vere realtà etiche e gli diano aiuto.

Ad Acicastello l’ultima delle quattro tappe che il PVU si è dato come base di partenza. Aggiorneremo su quanto promosso fino ad oggi e daremo indicazioni precise sulle soluzioni ai tanti drammi provocati dal politichese. Anche spiegando chi si è unito al Programma Mondo Migliore che il PVU ha acquisito e intende promuovere fino a raggiungere l’obiettivo finale.

Nel frattempo, nella realtà di tutti i giorni, vedremo tecnologie maturare con straordinari successi di automazione le quali, oramai, renderanno, sempre più l’Essere Umano del tutto inutile, rispetto i lavori che occupavano una gran parte di Popolazione (vedi tassisti, camionisti, ferrovieri, Etc).

In tale straordinario principio futuristico, quale sarà la fine dell’essere umano? 

Cosa faremo fare a tassisti, autisti di autobus, camionisti, autoferrotranviari, Etc., quando l’automatismo sarà messo a punto a dovere? Che fine faranno e che fine faranno le loro famiglie?

All’orizzonte, purtroppo, intravedo nuove Leggi per il cosiddetto Terzo Settore: potrebbero diventare Leggi che andranno a sopperire, in maniera artefatta, “all’inutilità” della gran parte della Popolazione, accontentandola con il “tozzo di pane chimico” e costringendola a quell’offerta perfida che si chiama “emissione a debito”. 

Una emissione di denaro costruito dal nulla e sul nulla, che si continua a stampare all’infinito, solo per far ricchi pochi e aumentare la schiavitù di un maggior numero di Popolazione, che “non si decide a morire” (tra pesticidi, vaccini vari, scie chimiche e fegati martoriati dalle collere che ne derivano).

Ci metteremo del tempo a convincere la maggioranza degli Italiani? Può essere di si, però è l’unica VIA da percorrere per chi ha coraggio. Altrimenti, senza l’attuazione del nostro “Programma Mondo Migliore”, vedremo aumentare, purtroppo, crisi e drammi.

Grazie ai Partner esterni al PVU, inizieremo un percorso che darà grande visibilità al nostro Programma etico e solidale e permetterà alla base della Popolazione di riflettere bene su quale via seguire.

Gandhi disse:

  • prima ti ignorano …
  • Poi ti deridono …
  • Poi ti combattono …
  • Poi vinci!

PVU, pensaci tu.

https://m.ilgazzettino.it/nordest/articolo-4885630.html

Tra automazioni e schiavitù.

Condividi questo articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su