Raffaele Morelli Ecco uno psichiatra, psicoterapeuta, filosofo e saggista italiano.

Io coglierei solo la sua prima professionalità: la psichiatria. Si, secondo me ci vuole proprio uno psichiatra onesto, intelligente, etico e saggio come il Prof Raffaele Morelli, per riuscire a giustificare i “pazzi scriteriati” che i vari Governi del Mondo e quello “Italo-nipponico” di casa nostra hanno combinato!
Perché cito la parola “Italo-nipponico”? Perché, aver fatto harakiri, come quello proposto dalla stragrande maggioranza di Parlamentari Italiani, è quanto di più pazzo si potrebbe rilevare (si sono salvati Vittorio Sgarbi è il Senatore Scilipoti).

Non meno problematica è anche quella gran massa di Italiani, purtroppo, che si fa prendere dalla psicosi ingiustificata e raccoglie, senza né se e né ma, tutte le sciocchezze che sono state attribuite ad una influenza appena un po’ più fastidiosa del solito. Una influenza fatta diventare una pandemia mondiale.

A mio avviso, a svegliarsi c’è sempre tempo. Però bisogna farlo cercando di studiare: fuori dai soliti schemi.

Dall’esperienza concessami da un grande Maestro di vita, già oltre 30 anni fa, quello che sto vedendo nel Mondo è un vero e proprio “golpe anti democrazia”, fatto con armi e strategie nuove: un golpe strisciante, che deve andare a “ridisegnare la mappa dell’Ordine Mondiale”.
Un “Ordine” para-militare teleguidato, che deve poter approfittare di shock, come quelli provenienti da paure terribili e propinare Leggi speciali, mandando al tappeto la micro e piccola impresa, in favore delle Multinazionali (specie quelle del farmaco), che si sono pappate ogni Stato (attraverso la facile corruzione di molti politici di vertice).

Malgrado questa “indecenza psichiatrica generalizzata”, sempre a mio umile avviso, le tecnologie moderne ci permetteranno di far trionfare il bene anche in questo malefico caso.

Ci sono Personalità Italiane e Mondiali che, a questa malefica presa per i fondelli non ci vogliono stare e daranno il loro apporto, svegliando dal torpore le Masse impaurite.

Io continuo ad andare in giro ovunque e a non farmi impressionare da nessuna influenza. Le buone maniere per difendersi da questa finta pandemia ci sono eccome e sono quelle della solita buona Nonna: lavarsi le mani, non esporsi al freddo/caldo, bere e mangiare sano e camminare all’aria aperta senza alcuna paura: la paura è scatenata da una energia negativa che, dicono gli studiosi dello spirito, attira energie negative! Se prendi l’influenza e non hai patologie gravi ne vieni fuori come sempre.

Forza Italiani, hanno abbattuto una economia in poche settimane, individuiamo bene i colpevoli e, senza paura, ricordiamoci bene cosa segnare alle prossime elezioni democratiche.

Viva la migliore Italianità.

Maurizio Sarlo
Segretario Nazionale PVU

https://www.facebook.com/groups/2089184614701114/permalink/2711654922454077/

Coronavirus, non rinunciamo a vivere

In questi giorni, ho ricevuto moltissime email in cui mi si chiede un'opinione sulla diffusione del coronavirus in Italia e sulla fobia che ne è conseguita. Il bombardamento mediatico ci costringe a pensare in continuazione alla malattia: in questo modo, creiamo uno stato di dipendenza dalla paura, che prende il sopravvento e indebolisce anche il nostro sistema immunitario. La distrazione è la via per allontanare la paura.Scopri di più su: https://bit.ly/39bKhGI

Pubblicato da Raffaele Morelli su Giovedì 27 febbraio 2020

Raffaele Morelli Ecco uno psichiatra, psicoterapeuta, filosofo e saggista italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su