Premio Adriano Olivetti 2019

, Premio Adriano Olivetti 2019, COEMM, COEMM

Premio Olivetti? … è Natale!

Siamo quasi al Natale 2019 e risulta, quasi, bello vedere TG e Link del Web incensare Imprese che “premiano” i dipendenti, con degli incentivi da oltre 5.000 euro a testa. Ma: cosa vende questa società premiata con il riconoscimento dedicato al grande Adriano Olivetti? 

Vende Gas Metano!!!

Si, gas metano! 

Che tristezza, dico io, vedere che, in vigilie di Natale come questa, si usurpano sempre più il vero senso della bontà, dell’etica e dell’altruismo.

Vedo, infatti, premiare un soggetto privato che “vende” un “prodotto” strategico come il GAS il quale, secondo il nostro Programma Mondo Migliore, lo Stato del Terzo Millennio, dovrebbe distribuire GRATIS! Come, sempre secondo il nostro Programma d’equilibrio costi-benefici, dovrebbe distribuire gratis ogni altro servizio strategico: acqua, energia elettrica, treni, metropolitane, navi e aerei di Bandiera, insegnamento scolastico, sanità. Questi, infatti, sono servizi strategici, senza i quali non può circolare democraticamente ed eticamente l’economia.

Ovviamente, nulla di personale contro l’Imprenditore a cui è stato dato il riconoscimento Adriano Olivetti 2019! 

Anzi, chapeau a lui, che nulla ha colpa del sistema “turbo capitalistico” su cui Tutti poggiamo le nostre vite e abbiamo contribuito a creare. Altresì, abbiamo una grande soddisfazione per tutti i suoi Dipendenti. 

L’Imprenditore in questione è solo uno che sta facendo del suo meglio, nel mezzo di un “disastro sociale” che avanza a passi felpati ma dannosissimi, a causa dell’ignoranza Popolare, che permette ai perfidi lobbisti del turbo capitalismo, di diventare sempre più ricchi e aumentare la forbice di povertà, ai danni della maggioranza delle Persone.

Il Programma Mondo Migliore, ripreso dal PVU, NON VUOLE ASSOGGETTARSI al turbo capitalismo e alle letali ignoranze: quelle che “regalano” le infrastrutture e i servizi strategici di un Paese a poche lobby di potere, le quali poi agiscono puntando ad ottenere gli “strumenti” per dividere le Masse e premiare solo i pochi che stanno ai Vertici, e gli amici degli amici. 

E i vari singoli che compongono le Masse, che fanno? 

Beh … si accontentano… e magari esultano, quando l’Imprenditore, a cui sono stati “regalati” i servizi strategici, “elargisce” un lavoro sempre più precarizzato e qualche mancia, “inconsapevolmente sottratta”  alle tasche dei Cittadini, altrettanto ignari di come si potrebbe cancellare “l’inferno in Terra” e vivere in un reale “Paradiso”.  

Oggi, grazie a saperi e tecnologie evolute, sarebbe possibile. Serve che a ogni singolo/a Cittadino/a vengano poste le giuste domande e gli si prospetti una VIA alternativa come è quella del Programma Mondo Migliore. Serve fare rete etica e solidale per modificare democraticamente un sistema politichese al fallimento più completo.

Il Programma Mondo Migliore, ora ha anche un Partito, il PVU, che, come primo soggetto Politico al Mondo, lancia l’idea d un totale cambio di paradigma economico e finanziario.

Un Partito che dichiara, con onestà, la volontà di contribuire ad una fase di Nuovo Umanesimo. 

Come si comporteranno gli Italiani? Continueranno a credere nel “Politichese”? In quest’ultimo caso, purtroppo, vedremo sempre più divisioni e lotte fra poveri, sempre più precarietà nel lavoro; sempre più pesticidi negli alimenti e tasse sempre più nascoste e letali.

Care Amiche e cari Amici che seguite il Programma Mondo Migliore, pur conscio che vi possa sembrare utopico, sappiate che, invece, all’Italia, riuscire nel miracolo dell’esempio pilota Mondo Migliore è possibilissimo: basta il buon Passa Parola e mettere in pratica il nostro Programma promuovendolo e facendo diventare Attivista PVU una Persona per ogni VIA d’Italia. 

Siamo l’unica Nazione al Mondo che può essere auto-sufficiente in qualsiasi campo. Si, lo potremmo essere anche in campo energetico. E, di conseguenza, attivare un sistema virtuoso, sostenuto da una “stato-nota”, parallela all’euro, emessa a credito per infrastrutture e servizi strategici.

Rimanendo in Europa e rispettando ogni Legge: fino a quando non le si potrà modificare in meglio quasi tutte, ma democraticamente.

Forza Italiani; forza Mamme e Papà, Nonne e Nonni di questo straordinario Paese: non arrendiamoci mai! 

Nel Terzo Millennio dopo Cristo si deve passare da un Mondo “Dis-Umano” ad un Mondo finalmente Umano; anzi, spirituale ancor più che legato alla materia.

Le moderne tecnologie ed i saperi ce lo permettono. 

Chi promuove il Programma Mondo Migliore è disponibile a sedere a qualsiasi tavolo di confronto e spiegare nei dettagli che tutto ciò è possibilissimo.”

Si avvicina il Natale, auguro a tutti che si possa diventare i semplici “Eroi” che vedo fare a quanti hanno il coraggio di saper fare il vero “salto del burrone dell’idiozia”: basta saltare di UN solo centimetro ed elevare cuore e mente verso la comprensione e la condivisione del Programma Mondo Migliore.

Nella giornata di Natale, poi, scriverò un altro post riassuntivo  di quanto abbiamo fatto, Tutti assieme, fin qui. Noi ce la stiamo mettendo tutta.

Noi Si.

(p.s il disegno in vignetta è di un caro Capitano di Scorzè, che si chiama Michele. Grazie Michele)

Premio Adriano Olivetti 2019

7 commenti su “Premio Adriano Olivetti 2019

  1. Eccellente e chiaro ad essere esplicito per tutti questa esposizione. Grazie capitano dei capitani e buon ‘Mondo Migliore’!

  2. Fino a questo punto il nostro bellissimo e maltrattato, oltre che mal governato, paesecha versato sangue tramite tasse inique ed ingiuste, mancanza di lavoro o perdita del lavoro per chi aveva la fortuna di averlo e vedendo il divario tra ricchi e poveri sempre più ampio!
    Purtroppo molti italiani non hanno come mettere assieme il pranzo con la cena, non hanno come curarsi, ma spero che presto il PVU metta fine a questa guerra e renda giustizia, in tutti i sensi, a un popolo che soffre oltremodo e molti italiani piangono per le difficoltà della vita!
    Troppe volte ho visto i miei connazionali piangere in TV e dimostrare una dignità offesa da politicanti di infimo ordine, a mio avviso, È Ora Di Finirla: Non Sono Gli Italiani A Doversi Vergognare, Ma I Politicanti Che Hanno Portato Questo Bellissimo Paese All’attuale Situazione!
    Una domanda: I Politicanti Di Cui Sopra, Sanno Cosa Sia La Vergogna? A Mio Avviso, Nooooo!!!

  3. Fino a quando si seguirà la legge dell’attuale paradigma, Non Aspettiamoci Nulla Di Buono: Le Leggi Del Guadagno E Del Profitto, Non Consentono Di Dare Dignità E Rispetto All’Uomo, Anzi Lo Considera Uno Schiavo!
    Ma fortunatamente, le moderne tecnologie e i moderni saperi, consentono un cambio di rotta a tutti noi e ci danno, se questo cambio di rotta è fatto, un nuovo paradigma socio-economico e finanziario e l’uomo torna ad essere al centro e riacquista dignità, rispetto, libertà e benessere economico!
    Questi sono alcuni punti di interesse per il partito PVU che porterà al Paradiso in Terra!!!

  4. Meno male che c’è il partito PVU che, avendo come segretario politico il fondatore del progetto COEMM/CLEMM, ottenendone la possibilità darà una svolta decisiva al modo di fare politica e riformerà completamente l’apparato dello Stato Italia!
    Però Affinchè questo avvenga, è necessario smetterla di fare la pentola dei fagioli e darsi una bella svegliata prendendo l’occasione che si presenta al volo e dobbiamo fare, tutti quanti, la nostra parte onde far conoscere ad ogni singolo italiano il programma politico PVU!

  5. Concordo pienamente.
    Purtroppo è nella natura umana “il brontolio della pentola di fagioli” e pochi riescono a capire che lamentarsi non porta nessun vantaggio ma bisogna essere costruttivi e darsi da fare…. ognuno con i propri tempi e i propri mezzi.
    Noi ce la faremo. Grazie Maurizio

  6. La moneta parallela sovrana proposta dal COEMM e dal PVU se ci fosse la onesta ed etica volontà politica potrebbe essere attuata con facilità e in qualsiasi momento.
    Intanto, “sembra” che gli unici a “non capirlo” siano solo i burattini politicanti che a rotazione si alternano sul palcoscenico politico!
    https://megachip.globalist.it/kill-pil/2019/05/01/debito-pubblico-anche-il-financial-times-auspica-una-moneta-parallela-per-l-italia-2040826.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su