Maurizio Sarlo – E tu, cosa fai?

, Maurizio Sarlo – E tu, cosa fai?, COEMM

E tu, cosa fai?
https://prnt.sc/LtB9c5ePonZB
Per l’arroganza di pochi, con il potere di gestire la finanza mondiale e la chiusura di occhi🙈, orecchi 🙉e bocca da parte di un politichese a cui si è, furbamente, tolto il finanziamento dei Partiti, si sta per cadere in una trappola più che demoniaca, quella della EUDI WALLET: una piattaforma voluta dalla “privatissima” Commissione Europea che andrà a promuovere e gestire la fase operativa della emissione di biglietti, denaro, salute (https://digital-strategy.ec.europa.eu/en/policies/eudi-wallet-toolbox#:~:text=EU%20Toolbox ).

Conseguenze? La possibile “luce rossa o verde” di un semaforo che si potrà accendere per le spese da effettuarsi a necessità di ogni singolo Essere Umano.

Siamo proprio sicuri che, tutto ciò, sia elaborato e promosso per semplificare la vita di tutti?

Un forte dubbio si pone!
E, nel caso il dubbio si ponga, cosa c’è da fare, per porci in sicurezza, rispetto le mire di qualche furbo “demone-Umano”?

Quali sono le difese che mettiamo in campo, difronte a certi possibili attacchi alle nostre elementari libertà?

Ci si può difendere così?
1. Fregandosene! “Tanto va tutto storto comunque” (sostengono alcuni)?
2. Affidarsi al voto degli attuali partiti di sinistra, centro e destra (sostengono altri)?
3. Credendo sia un bene tutto quello che ci propongono?

Oppure, per difendere la propria e altrui libertà, si deve effettuare l’unica scelta che ci permetta di riuscire a portare equilibrio, in un sistema oramai totalmente al suo esatto contrario?

Il piccolo Comitato COEMM, tale scelta, l’ha indicata già nel 2010 con la stesura del Programma Mondo Migliore (PMM)!

Il PMM, infatti, è l’unico a proporre e promuovere le regole che portano ad un equilibrio che permetterebbe di realizzare un’Italia che diventi esempio pilota per tutto il Mondo. Ovvero:
1. Iscriversi in una piattaforma del tutto gratuita e sicura: portaleclemm.org ;
2. Diventare conseguente esempio pilota, con l’appartenenza ad un CLEMM CV, allineandosi al PMM; il quale non comporta costi e rischi e che, anzi, si rivela una strategica “calamita” per attrarre l’attenzione dei potenti del Pianeta Terra, costringendoli ad uniformarsi ;
3. Eseguendo le prime due fasi come descrive il PMM, si giunge a poter produrre un accordo con quei Mecenati che sanno bene come poter guadagnare da una Massa Critica di Persone iscritte ad un Progetto Umanitario che abbia la seguente base: un percorso etico che permetta di attivare un “materiale ritorno economico”, il quale funga “da esca positiva” ad un percorso di formazione che permetta di contribuire al bene comune. Noi del COEMM lo abbiamo chiamato, dapprima “Quid” e poi “Micro Credito Sociale”*.

E tu, come ti poni difronte a certe realtà oramai evidenti?

Noi del COEMM, proprio in virtù del PMM e del MCS*, intendiamo portare ad evidenziare almeno un CLEMM CV in tutte le Frazioni e Comuni d’Italia: un effetto di moda eticamente valoriale e che risponda ad un vero e proprio Nuovo Umanesimo 📍

Oggi, si deve e si può📍

E tu, cosa fai?

Maurizio Sarlo
Presidente COEMM
www.coemm.org

(*) è un progetto di micro credito sociale, erogato da privati, senza obbligo di restituzione da parte di chi lo riceve.

Maurizio Sarlo – E tu, cosa fai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su