L’equilibrio…

L’equilibrio…

Conferenza del 14/12/2019.

Frequenze 5G: fra l’immane disastro annunciato (anche da Noi), e le soluzioni possibili (che stiamo indicando solo Noi) 😉

I CLEMM interrogano la Politica.

A questo strategico incontro in Bussolengo (VR), unitamente ad altri Politici, sono stato invitato anch’io, in qualità di Fondatore COEMM e Segretario Nazionale PVU.

Intanto, sul tema 5G, diciamo subito quanto segue: sulla gravissima pericolosità delle emissioni 5G, la stragrande maggioranza dei Popoli … NON sa proprio nulla. Andate a sentire cosa ne pensa una importante ricercatrice Italiana nel servizio RAI che allego qui di seguito. Alla RAI, il servizio è passato alle 2 di notte! Poi più visto nulla!

Triplo Sic!!!

Alla tragedia attuale del 5G, noi abbiamo opposto la soluzione degli scienziati etici, capeggiati dal Prof Nicola Limardo! 

Nelle nostre conferenze lo abbiamo più volte fatto sapere: c’è una soluzione per non mettere in grave pericolo (quasi)* l’intera umanità!

L’asterisco del “quasi” indica quegli esseri umani che sapranno difendersi da pericoli gravi: o chi è tanto ricco da potersi mettere il microchip sotto pelle (lo fanno quelli che sanno dei danni provocati dal 5G) o chi si procura particolari dispositivi, della stessa efficacia della società del Prof Nicola Limardo.

Noi diciamo che, lo Stato, dovrebbe provvedere in senso etico e generale, facendo applicare ai Produttori di antenne 5G, una Legge che preveda l’installazione di dispositivi che non nuocciano alla salute.

A Bussolengo, il prossimo 14/12, invitate quindi chi volete e potete: facciamo sentire la VOCE DEI VERI “EROI” del TERZO MILLENNIO! Ovvero quelli che si vogliono opporre al potere dei pochi sui molti. 

Noi, vogliamo modernità che sappiano rispettare l’Essere Umano e l’Ambiente che lo circonda! 

Oggi, si deve e si può!

Senza Parole

Pubblicato da Romanewpress su Domenica 2 giugno 2019

L’equilibrio…

2 commenti su “L’equilibrio…

  1. Se questo 5G è così pericoloso , dobbiamo far sentire tutti insieme la nostra voce. La voce della libertà , la voce del rispetto del nostro diritto di vivere , la voce che dice no alle ingiustizie , la voce di chi si difende da questa morte lenta e invisibile ma che comunque in silenzio ci porta via la vita lentamente e in in silenzio.

  2. Giusto oggi si deve e si può… con le moderne tecnologie basta condividere e prendere consapevolezza delle vere cause di crisi e povertà ❣️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su