CFP Economia e Finanza

, CFP Economia e Finanza, COEMM, COEMM

 

, CFP Economia e Finanza, COEMM, COEMM

 

 ECONOMIA E FINANZA 

DI COSA CI OCCUPIAMO

Questo comparto ha lo scopo di creare un luogo di dibattito, analisi e studio delle tematiche economiche e finanziarie. In particolare si vuole promuovere un dibattito pubblico sul fallimento degli attuali modelli economici (capitalismo liberale e neoliberale) e finanziari (capitalismo finanziario e iperfinanziario) che hanno portato alla grave crisi che da un decennio deprime le nazioni occidentali e l’Italia in particolare.

Il comparto vuole sollecitare la politica ad affrontare il tema della Moneta Complementare di Stato quale forma integrativa di politica monetaria, sollecitando nel contempo realtà locali basate sulla complementarietà economica e sull’etica dei rapporti.

Il comparto vuole anche essere un supporto ai Clemm per fornire informazione e formazione sui prodotti del mercato finanziario. Fornisce anche un supporto professionale per la valutazione di progetti imprenditoriali realizzati da appartenenti ai Clemm.

Infine il comparto promuove e sostiene la creazione di una Moneta Complementare Digitale da distribuire nell’ambito dei Clemm e utilizzabile come valore di acquisto di beni e servizi in un mercato di riferimento.

IL NOSTRO OBIETTIVO E LA NOSTRA MISSION PER UN MONDO MIGLIORE

Divulgare i principi dell’economia espansiva attraverso incontri e dibattiti, convegni, partecipando ai salotti Clemm o agli incontri nazionali e provinciali della Coemm/Clemm, sollecitando contemporaneamente l’attenzione della politica e dei media.

Fornisce supporto ai Clemm che vogliono approfondire le tematiche della moderna economia e finanza.

Fornisce un supporto professionale all’informazione e formazione dei salotti Clemm sulla Moneta Complementare Digitale.

RICERCHIAMO PER QUESTO CFP LE SEGUENTI PROFESSIONALITÀ E/O TALENTI

Cerchiamo persone con competenze nel campo economico e finanziario, che hanno lavorato o che lavorano nell’ambito  economico finanziario. Vengono prese in considerazione anche persone che evidenziano una conoscenza di base della materia. Un titolo di studio ad indirizzo economico-finanziario non è richiesto, ma se presentato ovviamente se ne terrà conto.

Le persone interessate devono essere cooperativi ed essere dei team leader per gestire in modo corretto l’ambito territoriale di competenza.

PENSIAMO SIA UTILE LA COLLABORAZIONE CON ALTRI CFP DEDICATI

Il comparto  è aperto a interagire con altri CFP-D che necessitano di una collaborazione sui temi economici e finanziari, attraverso uno scambio di capacità professionali.

 

Torna su