Maura Luperto – Riflessioni – “Non temere, figlia di Sion! Ecco, il tuo Re viene, seduto sopra un puledro d’asina”.

, Maura Luperto – Riflessioni – “Non temere, figlia di Sion! Ecco, il tuo Re viene, seduto sopra un puledro d’asina”., COEMM, COEMM

Riflessioni di Maura Luperto Presidente COEMM International

“Non temere, figlia di Sion! Ecco, il tuo Re viene, seduto sopra un puledro d’asina”.

Ai tempi di Gesù di Nazaret gli ebrei festeggiavano il Sukkot, la “festa delle Capanne”, in occasione della quale i fedeli arrivavano in massa in pellegrinaggio a Gerusalemme e salivano al tempio in processione. Ciascuno portava in mano e sventolava il lulav, un piccolo mazzetto composto dai rami di tre alberi, la palma, simbolo della fede, il mirto, simbolo della preghiera che s’innalza verso il cielo, e il salice, la cui forma delle foglie rimandava alla bocca chiusa dei fedeli, in silenzio di fronte a Dio, legati insieme con un filo d’ erba. Spesso attaccato al centro c’era anche una specie di cedro, l’etrog (il buon frutto che Israele unito rappresentava per il mondo). Durante il cammino veniva cantato l’ Osanna, in ebraico Hoshana perché secondo la tradizione, il Messia atteso si sarebbe manifestato proprio durante questa festa.

Apocalisse 7.9 – Dopo queste cose guardai e vidi una folla immensa che nessuno poteva contare, proveniente da tutte le nazioni, tribù, popoli e lingue, che stava in piedi davanti al trono e davanti all’agnello, vestiti di bianche vesti e con delle palme in mano. –

Oggi hanno inizio i riti della settimana santa. Per i Cristiani un momento altamente simbolico che si rinnova da migliaia di anni, quest’anno profondamente significativo per tutto il mondo.
Chiusi nelle nostre case abbiamo il tempo per riflettere su molte cose, una fra tutte: saremo mai in grado come umanità di trasformarci ed evolvere per creare un mondo migliore? Oggi abbiamo un’occasione unica, e i simboli ci vengono in aiuto: FEDE – SPIRITUALITÀ – RISPETTO i tre ingredienti per essere vicini a Cristo. Solo così potremmo far parte di quella schiera vestita con bianche vesti, in piedi davanti al trono e con le palme in mano.
Pace a tutti voi. Buona domenica delle Palme.

– Maura Luperto
Maura Luperto – Riflessioni – “Non temere, figlia di Sion! Ecco, il tuo Re viene, seduto sopra un puledro d’asina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su