Maura Luperto – Riflessioni – Il cerchio della Vita.

, Maura Luperto – Riflessioni – Il cerchio della Vita., COEMM, COEMM

Riflessioni di Maura Luperto Presidente COEMM International

Ho conosciuto tutto ciò che dovevo conoscere. In principio avevo davanti a me infinite possibilità. Poi spinta dalla volontà, dalla Provvidenza o forse dal caso ho scelto, ho acquisito un patrimonio di conoscenze per poi sbocciare senza un reale obiettivo. Mille volte ho trovato il mio punto fermo. Ho cercato di custodire i frutti nella mia casa ma li ho visti marcire. Ho capito che dovevo condividere con gli altri, aprirmi al mondo. Avrei dovuto cercare la scintilla divina dentro di me, nel mio altrove, il punto centrale dei miei infiniti giri intorno al mio nucleo. Mi sono persa cercando immagini di me. Ho conosciuto il piacere di vedermi riflessa negli occhi di infiniti altri occhi. Fino a che, una incredibile forza mi ha fatto agire sul mondo per cercare di cambiarlo ma mi sono resa conto che posso solo trasformarlo. Ho iniziato una ricerca spirituale che mi ha portato a scoprire il pensiero creativo e ho raggiunto una perfezione che spaventa, uno stato in cui niente può essermi aggiunto e niente può essermi tolto. Non ho voluto restare così immobile e allora ho abbandonato tutto e mi sono tenuta la mia saggezza. Sono giunta all’estremo limite della mia esistenza, ricolma di tutto ma immobile in attesa che l’energia che tutto muove, il capriccio di un Dio, quel vento misterioso che spira dall’inconcepibile mi rimetta in movimento e che dal mio centro si riattivi la scintilla di un nuovo ciclo.
Ho imparato che tutto ciò che ha un inizio ha anche una fine e tutto ciò che finisce ha avuto un inizio. Ho imparato che tutto ciò che va in alto poi scende in basso e che tutto ciò che è in basso poi si eleva. Ho imparato che tutto ciò che circola poi ristagna e che tutto ciò che ristagna poi torna a circolare. La miseria si trasforma in ricchezza e la ricchezza in miseria. Da una trasformazione ad un altra io invito tutti ad unirsi alla ruota della vita accettando pazientemente i mutamenti. Essendo docili e umili fino a che una coscienza nuova viene alla luce. Allora tutto ciò che ora è umano ( come il bruco che di trasforma in farfalla) raggiungerà quel grado angelico in cui la realtà smette di girare su se stessa e si eleva fino a toccare Dio.
Maura Luperto
Maura Luperto – Riflessioni – Il cerchio della Vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su